Resumé

Madrid - Resoconto di un Viaggio

Cristian Merighi () 0,00

Il ponte del 1° maggio è stato l'occasione giusta per una gita "fuori porta" in terra spagnola. Ecco un breve riassunto, fotografico e testuale, di ciò che abbiamo visto e fatto (io e i miei due compagni di viaggio Beppe e Miguel).
Questo articolo è da considerarsi obsoleto. Alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili e non è possibile aggiungere commenti.

E' stato un ponte del 1° maggio di spessore per me ed alcuni miei amici: una 5 giorni madrilena da ricordare e da fissare con un mini-reportage fotografico e qualche consiglio che mi sento di dare per vitto, alloggio e divertimenti...

Subito le fotografie!
(lo slideshow è in Flash, ma le immagini a risoluzione standard sono scaricabili dal link sottostante che si aggiorna di volta in volta)

loading... download

E adesso l'elenco dei luoghi/locali visitati con una piccola recensione allegata:
(cliccando sul link a fianco verrà aggiornata la mappa in modo da identificare la posizione geografica dell'elemento)

  • Alloggio:
    • Hostal San Lorenzo - Calle de Clavel, 8 (Chueca) map
      Pulito, minimale, in linea coi prezzi italiani. Una tripla un po' strettina - con "un po' strettina" intendo dire che per muoversi all'interno della stanza è necessario fare manovra! - ci è costata 130€ a notte (poco più di 40€ a cabeza). Il micro-bagno è di Pozzettiana memoria... "1metro x 1.5, TAAAC"! Ah, dimenticavo... l'edificio è inserito all'interno del quartiere Chueca, fulcro dell'omosessualità della capitale spagnola, se ci capitate ve ne accorgete subito!
       
  • Vitto:
    • Cerveceria "El Casco Viejo" - Calle de Clavel
      Il primo posto, solitamente, non è mai il migliore. Specie se riesaminato col senno di poi...
      Al povero Beppe - "lo offro IIIOO questo giro!" - è bastato visitare il secondo per accorgersi che pagare 30€ per 3 pinchos e 3 birre è un po' fuori mercato nel contesto madrileno!
      (Pinchos peraltro ottimi ...e ci mancherebbe pure!)
       
    • Restaurante Ojalá - Calle San Andrés, 1 map
      Eccezionale. Prezzi modici, cibo abbondante e ottimo, servizio veloce e cordiale. Assolutamente da visitare la saletta sottostante dove si può mangiare sdraiati su una spiaggia farlocca (la sabbia però è vera!)
       
    • Museo del Jamon - Calle San Jerónimo, 6 map
      Prezzi stra-modici (se arrivi a spendere 10€ allora ordina pure del bicarbonato per facilitare la digestione), cucina paciarotta: bocadillos a manetta e affettati come se piovesse! E' il locale ideale per un aperitivo.
       
    • Taberna Maceiras - Calle de Huertas, 66 map
      Niente male. Molto frequentato. Noi turistoni ci siamo fatti ingolosire dalla folla accalcata davanti e dentro il locale e abbiamo prenotato un tavolo.
      Poi magari un giorno mi spiegheranno il perché di cotanta calca...
      Il bello del locale è appunto la possibilità di socializzare visto lo stretto contatto tra i tavoli e la convivialità dilagante, il cibo non è però affatto male. Unico consiglio: nonostante quello che sentite dire in giro non ordinate le orecchie di maiale! chiedere al Beppone in merito...
       
  • Locali (Pub, Disco...):
    • Café Pepe Botella - Plaza 2 de Mayo map
      Tipico locale della gioventù madrilena attrezzato - come la maggior parte dei Caffé - con Access Point Wi-Fi (in Italia siamo indietro) percui fioccano i notebook di fianco alle birre! Atmosfera calda e bella gente.
      Con la nostra Martita, amica spagnola di tante avventure italiane, abbiamo trascorso un preserata delizioso parlando e degustando cervezas. Un locale pivotale per la nostra giornata tipo a Madrid.
       
    • Joy Eslava - Calle de Arenal, 11 map
      Mamma mia! La serata del venerdì è da non perdere! Una delle meglio discoteche di Madrid.
      Davvero tanta bella gente proveniente un po' da ovunque: Brasile, Germania... che si muove a ritmo incessante di House!
      Ah! Madrid "città cosmopolita"...
      Obbligatorio, farsi intercettare dal primo PR che capita a tiro per ritirare il Pass: si entra gratis!!
       
    • Palacio de Gaviria - Calle de Arenal, 9 map
      Architettonicamente eccezionale e frequentato, almeno così sembra, dalla gioventù bene - quella un po' fighetta - della capitale spagnola nonché dai numerosi universitari coinvolti nel progetto Erasmus.
      La musica è più popolare rispetto a quella del Joy: da ballare e da cantare...
      Ingresso 10€... con consumazione!
       
    • ...e tanti altri che elencare sarebbe impossibile: provate a fare un giro alla Latina (fermata metro omonima) e mettetevi a contarli!

Take care. Bye.

feedback
 

Syndicate

Autore

Cristian Merighi facebook twitter google+ youtube

Ultimi articoli

Top rated

Archivio

Dove sono?

Autore

Cristian Merighi facebook twitter google+ youtube

Le mie letture

Feeds